Scongiuri e Protezioni: Pentagramma Esoterico

Pentagramma Esoterico 

 
Simbolo protettivo per eccellenza, fa scappare i maligni a gambe levate e li tiene lontani.

Va appeso sopra il letto, sui muri di fronte alle finestre, agli specchi e ai monitor catodici.

Si può stampare o disegnare, l’importante è tenere la punta verso l’alto, o si ottiene l’effetto opposto.

Approfondimento sul simbolismo  in spagnolo http://www.testimonios-de-un-discipulo.com/El-Pentagrama-Esoterico/El-Pentagrama-Esoterico-Indice.html

Introduzione all’uso degli scongiuri 

Gli scongiuri servono per allontanare eventuali negatività nell’ambiente in cui si vive, o si alloggia! 

Prima di coricarsi e’ consigliabile fare lo scongiuro per pulire l’ambiente e subito dopo tracciare il Circolo Magico di protezione!

Lo Scongiuro del Bellilin

Belilin è il nome di un angelo con la funzione specifica di pulire gli ambienti.

Sempre chiedere aiuto alla nostra Madre Divina: “Madre mia, ti prego e ti supplico, con tutto il mio Cuore e con tutta la mia Anima, aiutami in questa pratica dello scongiuro del Bellilin.” 

Lo Scongiuro va pronunciato 3 volte, come di seguito:

Bellilin…..Bellilin…..Bellilin
Anfora de Salvacion.
Quisiera estar junto a ti.
El materialismo non tiene fuerza junto a mi. Bellilin…..Bellilin…..Bellilin 

Traduzione in italiano:

Bellilin…..Bellilin…..Bellilin.
Anfora di Salvezza.
Vorrei essere vicino a te.
Il materialismo non ha forza su di me.
Bellilin….Bellilin…..Bellilin

Video: http://www.youtube.com/watch?v=AiJ2xutCYeM

N.B. Lo scongiuro va pronunciato possibilmente in lingua Spagnola.

Cerchio Magico di Protezione

Con profonda concentrazione ci rivolgiamo al Padre intimo, perché è lui che ha il potere di ordinare al nostro elementale di tracciare un Circolo Magico di protezione.

Il Cerchio Magico va pronunciato 3 volte, come di seguito: 

Padre mio, Dio Mio, ti prego e ti supplico con tutto il Cuore e con tutta l’Anima:

Ordina al mio Elementale Intercessore, di tracciare un circolo Magico di colore verde brillante tutto intorno ( alla casa, all’appartamento, oppure alla stanza ) affinché le forze del male non possano pregiudicarmi.”

Ora si immagina l’Elementale intercessore, come un bambino con la spada in mano, o come si preferisce, che traccia il Circolo Magico attorno a dove vogliamo.

Poi ringraziamo il nostro Padre per averci aiutato nella pratica. 

Adesso abbiamo pulito l’ambiente e siamo protetti dal Circolo Magico, possiamo fare qualsiasi pratica Gnostica e andare a riposare, sicuri che la parte fisica e astrale della stanza è protetta al 100%.

Lo scongiuro di Giove

In piedi , Proteggersi il plesso solare con la mano sinistra.

Stendere davanti a noi la mano destra, con le tre dita in avanti (pollice, indice e medio ).

Con vigore pronunciamo lo Scongiuro di Giove 3 volte: 

“En el nombre de Jupiter, Padre de los Dioses, yo te conjuro…TE VIGOS COSILIM !” 

In Italiano:

“Nel nome di Giove, Padre degli Dei, io ti Scongiuro…TE VIGOS COSILIM !”

 Video: http://www.youtube.com/watch?v=p0mjK2dOarU

N.B. i Maestri hanno dato anche lo Scongiuro dei Quattro, dei Sette, di Salomone ecc.

Il V.M Rabolù, disse che lui aveva sempre utilizzato questi due Scongiuri.

Comunque ognuno scelga quello che più lo aggrada.

Se questo non dovesse bastare ad assicurarvi sogni tranquilli e casti, contattatemi !

Lo Sdoppiamento Astrale

sdoppiamento astrale.gif

Lo Sdoppiamento Astrale – V. M. Rabolú

Caro lettore:
Mentre parliamo dell’astrale, voglio chiedere se hai sognato di persone che
sono morte da anni, di luoghi e persone che non conosci fisicamente, ciò che
la gente chiama sogni comuni e ordinari: “La scorsa notte ho sognato tal
cosa.” Ma nessuno si ferma a pensare perché sognava altri siti o luoghi se il
suo corpo fisico stava riposando nel suo letto?
Questo è il Piano Astrale o Quinta Dimensione, dove non esiste il peso né la
distanza, alla quale appartiene il Corpo Astrale; un corpo esattamente uguale
al fisico, energetico, che si muove a grande velocità come il pensiero, utile
per investigare a tutto ciò che si vuole nell’Universo.
Nella Quinta Dimensione ci muoviamo, investighiamo, conosciamo quelli che
sono gli Angeli, la Vergine e tutte le Gerarchie; che si muovono, parlano e
insegnano una Sapienza che non sta scritta nei libri, che sta fuori dalla mente
umana. Quando uno vuole sapere per se stesso ciò che la gente chiama
Occultismo, lì si conosce e cessa di essere occulto.
Ciò che interessa è non andarci incosciente, addormentato, ma uscire
coscientemente del corpo fisico e muoversi in piena volontà. Così, mio
stimato lettore, se vuole porre in pratica l’uscita in astrale, voglio darle dei
mantram che ho praticato e so che danno risultati positivi. Un mantram è un
parola magica, che ci permette di uscire dal corpo fisico e tornare a questo,
con piena coscienza.
Sì sdraia, rilassa il suo corpo fisico e pronuncia queste parole magiche per 3
o 5 volte, ad alta voce e poi continua ripetendo mentalmente. Quando
comincia a sentire che passa una corrente per tutto il suo corpo, dai piedi alla
testa, che perde come la forza e entra in una pigrizia che non vuole muoversi,
deve alzarsi con suprema cura, senza agitazione, mettersi in piedi e fare un
saltino fino a che starà fluttuando.
Non deve darle paura, sorpresa o molta allegria, quando si vedrà fluttuare nel
corpo astrale: questo lo fanno tutti gli esseri umani e nulla gli è successo. Ciò
che succede è che quando dormono escono incoscientemente e non fanno la
cosa a volontà.
Tutti noi abbiamo il nostro Spirito Divino, ciò che si chiama Padre.
Immediatamente quando ci si vede fluttuare nell’aria, può dire “Padre mio,
portami alla Chiesa Gnostica” o ovunque voglia dirigersi o conoscere, e lui vi
porterà immediatamente, tanto rapido come un raggio. Là ricevere
l’insegnamento direttamente dalle Gerarchie.
È così che si va acquistando la vera Sapienza, che non sta scritta nei libri né
la insegnano nelle università né da nessuna parte. Speriamo che lo farà tutte
le notti.
Mantram LA RA S: questo mantram si pronuncia prolungando il suoni di ogni
síllaba: Lllllaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa Rrrrrrrrrrrraaaaaaaaaaaa
Sssssssssssssssss (como un sibillio).
Altro mantram per uscire in corpo astrale: FARAÓN
Faaaaaaaaaaaaaaaaaaaa Rrrrrrrrrrrraaaaaaaaaa Oooooooonnnnnnnnnn.
Voglio darle un’altra chiave per svegliare la coscienza nelle dimensioni
superiori:
Tutto ciò che vediamo qui, quello che noi incontriamo, le case, la gente, le
automobili, tiene un doppio che è l’astrale, e quando uno vuole capire la
differenza di dove si trova, se sta nel mondo fisico o nell’astrale, guarda
intorno a tutto ciò che incontra, le persone, le case, i luoghi e si fa questa
domanda: “perché sto vedendo questa o quest’altra cosa particolare? Sarà
che sono nel corpo astrale o sono nel corpo fisico?” e fa un saltino con
l’intenzione di rimanere a fluttuare.
Non serve che vada a saltare un metro, ma che si sollevi qualche centimetro
da terra per sapere se sta nel fisico o no. Se non fluttua è perché sta nel
fisico e se fluttua è perché sta nel corpo astrale. Quindi al vedersi fluttuare,
deve chiedere immediatamente il Padre Interno affinché lo porti alla Chiesa
Gnostica o lo porti al sito che lei desidera conoscere.
Lo faccia quotidianamente, tutte le volte che può durante il giorno, al suo
lavoro o ovunque sia e vedrà i risultati.
Sostengo quello che scrivo in questo libro perché conosco, sono sicuro di
quello che dico perché ho investigato a fondo col mio corpo astrale, il quale
mi permette di darmi conto di tutto, minuziosamente

Tratto dal testo: V.M. Rabolù – Hercolubus o il Pianeta Rosso

 

IL V.M. SAMAEL AUN WEOR
E lo Sdoppiamento ASTRALe COSCIENTE

Il Nostro Venerabile Maestro Samael Aun Weor ci Insegna che Egli si compromette a portare col suo Corpo Astrale lo Studente Gnostico alla Chiesa Gnostica. Il Venerabile Maestro Samael Aun Weor ci Spiega che invocandolo, quando si sta realizzando la Pratica per lo Sdoppiamento Astrale Cosciente, Egli accoglie la Chiamata e lo porterà coscientemente nel suo Corpo Astrale dove lo Studente Gnostico gli chieda umilmente che lo porti.

La invocazione dobbiamo farla attraverso il Nostro Padre Interno, o la nostra Madre Divina Kundalini o Shekináh, supplicandogli con molta FEDE, nel Nome del cristo, che supplichino a loro volta il V.M. Samael Aun Weor che ci Aiuti a salire coscientemente nel Corpo Astrale e che ci porti alla Chiesa Gnostica…

Questa pratica è molto buona, magnífica, se si realizza con molta FEDE e con Concentrazione molto buona, perché il Venerable Maestro Samael Aun Weor è anche il Guardiano del Mondo Astrale !…

In ogni caso, ciascuna delle Pratiche per lo Sdoppiamento Astrale Cosciente che sono nei Libri del Nostro Venerabile e Amato Maestro Samael Aun Weor, nei Libri del Nostro Venerabile e Amato Maestro Rabolú, e nelle Testimonianze che stiamo dando alla Povera Umanità Dolente, danno risultati molto buoni se le facciamo con Fede e concentrazione molto buona.

Fonte: Lo sdoppiamento astrale cosciente – V. M. Thoth Moises